Per il self publisher è indispensabile pubblicare in una niche profittevole e poco competitiva.
La ricerca della niche, ovvero del settore di mercato, è l’attività di pianificazione più importante che l’autore deve intraprendere per assicurare un successo al proprio futuro lavorativo.

Infatti, ciò che spesso capita è che un self publisher abbia un libro scritto molto bene, su un argomento di cui è appassionato ma per il quale c’è poco mercato – oppure il mercato esiste, ma è saturo.

In questo caso, il destino del libro è già segnato: sarà un fallimento.

Cosa definisce una niche?

Prima di tutto chiariamo questo aspetto: cos’è una niche?

Si tratta semplicemente di un settore di mercato che condivide lo stesso target, in linea di massima. Ad esempio, la niche del fitness potrebbe permetterci di pubblicare libri di dieta o allenamento – questi due aspetti potrebbero essere facili da abbinare perchè gli acquirenti interessati alla salute fisica dovrebbero essere interessati sia all’uno che all’altro.

Approfondendo, per quanto riguarda la dieta, saremmo in grado di pubblicare libri specifici su alcuni regimi alimentari, ad esempio una dieta specifica per persone diabetiche o una dieta vegana, mentre per l’allenamento sarà possibile scrivere riguardo esercizi a corpo libero, o in palestra, o cardio.

Perchè devo scegliere una niche?

A questo punto viene naturale chiedersi come mai è necessario scegliere una niche. Del resto, se c’è mercato per un libro sulla dieta vegana e uno sugli allenamenti per body building, perchè non scrivere un libro sulla dieta vegana e uno sul body building?

L’algoritmo di Amazon è la risposta. Abbiamo visto che Amazon è praticamente l’unica piattaforma dalla quale possiamo aspettarci di ricevere un profitto. Dunque è fondamentale lavorare in modo da soddisfare l’algoritmo di Amazon, che in cambio ci promuoverà portando vendite ai nostri libri.

Ed è proprio l’algoritmo di Amazon che valuta la bontà del singolo autore, assegnandogli un target di persone di riferimento: Amazon ha infatti accesso a moltissime informazioni relative ai propri utenti, ed è in grado di profilare con estrema cura ognuno di noi.

Dunque, se il nostro account autore di Amazon viene assegnato ad un particolare interesse degli utenti, i nostri libri potrebbero essere promossi agli utenti che hanno mostrato interesse in questi argomenti.

Un sistema simile sarà applicato alle ricerche: pubblicando libri inerenti gli stessi argomenti, infatti, sarà possibile convincere Amazon della nostra competenza in materia.
Amazon ci ricompenserà portando una maggiore visibilità del nostro libro nelle ricerche: questo significa che sarà molto più facile scalare nella classifica dei risultati di ricerca, il nostro libro sarà più semplice da trovare e, di conseguenza, venderà di più.

Come procedere per trovare una niche su Amazon?

Eccoci all’aspetto più pratico.

La procedura è lunga e richiede l’utilizzo di un software specifico, KDSpy.
Per tua fortuna, è descritta nel dettaglio in questa guida, che ti spiega come trovare una niche per il Kindle Publishing su Amazon KDP tramite KDSpy.

Vuoi saperne di più?
Lasciami la tua email. Ti scriverò i segreti su come monetizzare con il Self Publishing.

Non basta pubblicare, e se vuoi fare soldi non hai alternative.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.