Sapevi che è possibile scrivere un libro senza scrivere?

Sto parlando dei low content books, letteralmente libri a basso contenuto, anche se talvolta il contenuto è praticamente nullo.

Questi libri a basso contenuto possono essere di diversa natura, come ad esempio

  • agende o diari
  • album fotografici
  • libri illustrati
  • libri da colorare

… le idee sono praticamente infinite.

Poter pubblicare in self publishing con stampa on-demand, infatti, è come avere accesso ad una enorme copisteria in grado di stampare tutto ciò che desideriamo, ma solo dopo averla venduta.
Quindi l’unico limite è la fantasia.

Nei prossimi giorni analizzeremo nel dettaglio queste idee, vediamo ora come è possibile vendere – e guadagnare – da questo tipo di libri.

Il valore di questi libri non deriva dal contenuto: dobbiamo trovare un modo per rendere interessante il prodotto agli occhi del cliente.

Un esempio? Eccolo.

Il diario preso in esempio è pubblicato come un libro, lo vediamo dal fatto che Amazon lo assegna alla categoria Libri e mostra il codice ISBN.

L’autore, tuttavia, ha trovato il modo di creare un diario di valore aggiungendo un brevissimo testo in ogni pagina.

Possiamo quindi creare diari a tema, ad esempio “diario per studenti di chimica” così come “diario per avvocati” o “diario per mamme“, e vendere questi prodotti su Amazon, non come venditori tramite il Seller Central, ma come autori self publisher tramite Amazon KDP.

Ci avevi mai pensato?

Vuoi saperne di più?
Lasciami la tua email. Ti scriverò i segreti su come monetizzare con il Self Publishing.

Non basta pubblicare, e se vuoi fare soldi non hai alternative.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.