Archivi tag: shoutcart

Influencer Marketing su Instagram per ottenere followers in target

Abbiamo già visto come è possibile far crescere un profilo Instagram grazie a Stim Social.
Stim Social permette di crescere in modo lento ma costante, acquisendo seguaci in target.

Oggi vedremo un secondo modo di promuovere il nostro profilo Instagram, questa volta utilizzando gli influencer. L’influencer marketing è la pratica di promuovere, tramite influencer, la nostra pagina su Instagram o, in generale, la nostra attività.

L’obiettivo è quello di ottenere seguaci, contatti o più in generale leads, ai quali potremmo poi far seguito per vendere i nostri prodotti.

A differenza di Stim Social, l’Influencer Marketing su Instagram è veloce ed ha un effetto esplosivo.

Non dura nel tempo, ma è in grado di farci crescere moltissimo nel giro di poche ore.

Come possiamo iniziare con l’influencer marketing su Instagram?

I passi sono semplici:

  • Identifichiamo l’influencer, ovvero la persona/pagina con un seguito che ci interessa raggiungere.
    Se vendiamo prodotti di moda, quindi, cerchiamo profili Instagram che trattano di questo argomento: chi segue questi profili sarà interessato anche i nostri.
  • Prepariamo il messaggio, una foto che chiederemo al nostro influencer di pubblicare sul proprio profilo. Nel testo subito sotto la foto, si deve fare riferimento al nostro profilo Instagram o al sito web!
  • Siamo pronti!
    Decidiamo con l’influencer una data e un’ora per la pubblicazione, stabiliamo il compenso e procediamo.

Ci sono due modi per iniziare.

Contattiamo gli influencer direttamente su Instagram

Il metodo più semplice è sicuramente quello di contattare gli influencer con un messaggio privato su Instagram. Facciamo quindi la nostra ricerca tramite il motore di ricerca che Instagram integra, dopodiché procediamo a messaggiare i profili che ci sembrano più interessanti.

Questo metodo ci permette, in alcuni casi, di ottenere tariffe davvero ottime: influencer inesperti, che hanno avuto un grande successo per puro caso o fortuna, non conoscono il mercato e sono disposti ad aiutarci a basso costo. Non è facile trovare queste persone, ma potrebbe valere la pena investire un po’ di tempo nella ricerca.

Questo metodo ha anche alcune criticità, perchè non è affidabile nel lungo termine: non possiamo prevedere quanti influencer ci risponderanno, quanti saranno disposti a collaborare e quanti avranno una richiesta ragionevole.

Inoltre, non abbiamo modo di valutare la bontà del profilo perchè, tramite il solo Instagram, non abbiamo accesso a statistiche relative al profilo stesso: vediamo solo come è ora, ma non sappiamo come è cresciuto.
Rischiamo quindi di pagare per far pubblicare un post ad un profilo che ha acquistato una gran parte dei propri followers, per cui quindi il reach reale è solo una frazione di quello che ci aspettiamo.

Utilizziamo Shoutcart per automatizzare la procedura

Shoutcart è un vero e proprio marketplace di visibilità.

Su Shoutcart, gli influencer vendono la loro possibilità di condividere i nostri post. E noi possiamo acquistarli, in qualsiasi momento, come siamo abituati a fare con un qualsiasi prodotto.

Dopo esserci registrati, quindi, cerchiamo le keyword di nostro interesse: Shoutcart ci risponderà con i migliori profili su cui contare per la nostra particolare niche, mostrandoci anche alcune statistiche che ci permettono di valutare il profilo non solo in base al numero di followers, ma anche in modo da capire quanto questi followers saranno poi interessati alle pubblicazioni fatte dall’influencer.

Procediamo quindi all’acquisto ed il gioco è fatto. Su Shoutcart abbiamo anche la possibilità di trattare i post a tempo: poiché Instagram mostra nella timeline solamente i post più recenti, ha senso per noi acquistare visibilità solo per una o due ore ad un prezzo inferiore.

In questo modo, il nostro influencer rimuoverà il post allo scadere del tempo per cui abbiamo pagato, ma i suoi followers attivi avranno già visto la pubblicazione. Se invece preferiamo che resti pubblicato, in modo da poterlo usare per autopromuoverci in seguito, possiamo farlo pagando una cifra leggermente maggiore.