Archivi tag: vendite

Ricevere le notifiche di vendita da ClickBank su Android e iPhone via email

ClickBank, la nota piattaforma di affiliazione, è molto interessante per chi desidera vendere in affiliazione. Tuttavia, il servizio offerto è un po’ spartano e non garantisce alcune funzionalità che ci si aspetterebbe di avere e che ormai diamo praticamente per scontate.

Tra queste, la più importante è la notifica di vendita per chi è in possesso di un account da venditore: al momento, l’unico modo per sapere se abbiamo venduto i nostri prodotti è quello di entrare nella dashboard!

Una vera scomodità soprattutto se siamo fuori casa e abbiamo a nostra disposizione solamente lo smartphone. Per fortuna, ClickBank mette a disposizione delle API in grado di comunicare gli eventi che riguardano il nostro account con dei server esterni, che dobbiamo gestire noi.

Questo sistema potrebbe sembrare complicato, ma esiste un’estensione di WordPress che ci aiuta moltissimo: ClickBank Sale Notification.

Ci è sufficiente avere un blog WordPress di qualsiasi genere, o installarne uno da zero (può anche rimanere vuoto per il resto!), e installare poi questo plugin.
WordPress ci avvisa che il plugin non viene aggiornato da anni e che potremmo avere problemi di compatibilità. In realtà, però, funziona tutto senza problemi.

Ci è sufficiente configurare il plugin come indicato nelle istruzioni che troveremo su Impostazioni > ClickBank Sale; impostiamo lo stesso codice segreto su ClickBank e su ClickBank Sale Notification, dopodiché su ClickBank dobbiamo decidere l’URL a cui far arrivare le notifiche: lo troviamo nella pagina di configurazione del plugin, in basso.

Il plugin ci invierà una email ad ogni notifica ricevuta. Dobbiamo quindi indicargli a quale email raggiungerci – di default userà quella di amministrazione.

Dopodiché il gioco è fatto. Da ClickBank abbiamo modo di testare l’avvenuto collegamento: riceveremo una email di prova, che segnala un errore perchè ovviamente la richiesta di test non è una reale vendita.

Con le stesse API, sarebbe inoltre possibile sviluppare un’applicazione in grado di comunicare con ClickBank e fornirci delle vere e proprie notifiche. Il mio consiglio, tuttavia, è di non utilizzare applicazioni per questa funzionalità: la chiave segreta di ClickBank deve necessariamente essere condivisa anche con il server di backend dell’app, e se questo non è sotto il nostro controllo, non sappiamo come potrebbe utilizzarla!

Personalmente, ho configurato il telefono con una email con notifiche push, in modo da avere lo stesso risultato in modo sicuro.