Vuoi far scrivere i tuoi testi, ottima idea.
Ma devi stare attento a chi lo fai fare!

Il problema di cui parleremo in questo articolo riguarda principalmente il mercato anglofono – che è, comunque, il più grosso mercato di ebook al mondo.

Basta pensare che in Italia, la revenue totale dei primi 20 best seller su Amazon Kindle ammonta a circa 400.000€; in Francia e in Spagna siamo sui 600.000€ e arriviamo in Giappone appena a 1 milione.

Negli USA si parla di oltre 8 milioni di dollari.

Per avere un libro che venda, negli USA, e venda bene, è fondamentale avere un testo scritto da un professionista.

L’autore deve essere madrelingua

Il primo punto, che può erroneamente sembrare banale, è quello di assicurarsi che l’autore sia madrelingua inglese.
La lingua inglese è, infatti, la più diffusa al mondo, e non è difficile trovarsi a lavorare a nostra insaputa con professionisti – non molto professionali – che arrivano da altre nazioni.

Non è raro ricevere proposte da ghostwriter provenienti da paesi come la Nigeria, dove l’inglese è sicuramente ben conosciuto ma ad un livello lontano da essere considerato madrelingua!

L’autore deve essere local

Qui la differenza è più sottile, ma altrettanto importante.
Lo scrittore del nostro testo deve conoscere la lingua, ma anche le abitudini e usanze del lettore.

Per capire il motivo di questa necessità, ci basta pensare alle differenze tra un testo inglese scritto in Inghilterra rispetto ad uno scritto negli Stati Uniti.

Certo, il testo scritto in Inghilterra sarà comprensibile dal lettore statunitense e viceversa, ma il risultato non sarà una lettura native, e comporterà al lettore uno sforzo costante che potrebbe spingerlo ad abbandonare la lettura o a recensirla negativamente.

Questa problematica è più accentuata dal lettore americano con un testo inglese, che non al contrario: infatti, le terminologie nate negli USA sono ormai comprensibili in tutto il mondo, mentre lo stesso non si può dire delle sfumature inglesi nella lingua.

Un’ulteriore aspetto da tenere sotto controllo è la coerenza della trama, se stiamo scrivendo un testo di fantasia o, peggio ancora, la validità delle informazioni se è un manuale o un saggio.

Nel primo caso, infatti, sarà necessario per il nostro autore sviluppare l’ambientazione, inclusi modi di dire, di vestire, di abitare o qualsiasi altro aspetto specifico del nostro romanzo – come la legge, nel caso di un poliziesco. Questa deve essere coerente con il luogo geografico nel quale è ambientato il racconto.

Questo aspetto risulta poco importante se il lettore non vive e non conosce questi aspetti sul luogo di ambientazione, ma può essere un vero problema altrimenti.

Lo stesso concetto è molto più importante per libri non-fantasy, come manuali, saggi o qualsiasi tipo di testo informativo. E’ ovvio che, quando andiamo ad informare una persona su un qualsiasi aspetto che deve applicarsi alla propria vita, lavorativa o personale, questo deve essere valido per lei.
In caso contrario, il libro si rivela totalmente inutile e di nessun valore, portando una marea di recensioni negative.

Il testo deve essere originale al 100%

Questo è un aspetto più tecnico, ma ancora più importante: il testo non deve contenere testo plagiato da altri libri o contenuti online.

Al momento di pubblicare, infatti, se il nostro testo è, anche solo in parte, plagiato da altre fonti e non è originale al 100%, rischiamo sia il blocco del nostro account autore (con la perdita di tutti i libri pubblicati) che problemi legali con il titolare dei diritti d’autore su questo testo.

Si tratta di un aspetto piuttosto serio a cui dovresti prestare molta attenzione.

Per nostra fortuna, esiste uno strumento che ci viene in aiuto in questa situazione: Plagscan.

Plagscan esegue una scansione del testo del tuo prossimo libro e verifica quanto di questo testo è già presente altrove. Tramite un report dettagliato, poi, sarai in grado di scoprire se il testo è stato effettivamente copiato e da quali fonti il ghostwriter ha attinto.

>> Accedi subito a Plagscan per ottenere un report sul tuo prossimo libro

>> Accedi a Book Academy, il miglior corso in Italia sul Self Publishing

Infine, otterrai anche un punteggio percentuale che ti indica quanto il testo è stato plagiato: sotto all’1% di plagio si è normalmente a posto, ma è necessario valutare ogni situazione in modo indipendente.

>> Accedi subito a Plagscan per ottenere un report sul tuo prossimo libro

>> Accedi a Book Academy, il miglior corso in Italia sul Self Publishing

Vuoi pubblicare subito?
Ho creato per te KDStart, il manuale che ti svela i tre passaggi per pubblicare il tuo primo libro.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.