La vita di un rivenditore (anche al di fuori di Amazon FBA) ha i suoi alti e bassi, proprio come qualsiasi altra azienda.Conosciamo il brivido che provi quando trovi articoli a un prezzo follemente basso che si possono vendere per un ROI (Return on Investment) elevato. Siamo tutti entusiasti di trovare 20 articoli per $2 che dovrebbero essere venduti a $30 ciascuno. Ma poi che succede? …

Spediamo gli articoli su Amazon e poche settimane dopo, i prezzi sono scesi.

Ora, lo stesso oggetto viene venduto a $9,99?!?! Cosa è successo?

Si tratta della famosa “corsa verso il basso”. È una delle cose che i venditori di Amazon temono di più. Ho sentito parlare per la prima volta di questo fenomeno da Chris Green, ma molti rivenditori ne parlano. La corsa verso il basso è definita come l’abbassamento dei prezzi dei prodotti, a volte molto rapidamente, a un punto in cui non diventa più redditizio vendere.

Ci sono molte ragioni diverse per cui il prezzo del prodotto si abbassa così rapidamente. Il motivo principale è che alcuni rivenditori pensano di dover avere il prezzo più basso in assoluto per ottenere la prossima vendita. La maggior parte dei nuovi rivenditori Amazon rientrano in questa mentalità. Vedono che l’attuale prezzo più basso di un articolo è di $29,99, e quindi pensano di aver bisogno di un prezzo di $ 29,98 per ottenere la prossima vendita. Quindi la persona successiva abbassa il prezzo, e così via. Se sei un veterano delle vendite di Amazon, allora sai che questo può essere un pensiero sciocco.

Il prezzo più basso non ti garantisce affatto la prossima vendita. La psicologia dell’acquirente è complicata e ci sono molte ragioni per cui un acquirente dovrebbe scegliere un prezzo diverso dal più basso. Forse un altro venditore ha un feedback migliore, forse un altro venditore ha più feedback, forse un altro venditore ha un nome più riconoscibile, forse un altro venditore è più vicino al cliente (e quindi può ottenere l’articolo più velocemente) e forse un altro venditore ha un contatto diretto e l’acquirente non vede nemmeno che ci sono prezzi più bassi disponibili. Queste possibilità sono solo la punta dell’iceberg del perché un acquirente potrebbe scegliere un prezzo diverso dal più basso.

Comprendo che a molti rivenditori piace vendere i propri articoli il più velocemente possibile. È bene avere articoli nel tuo inventario che vendono rapidamente, ma concentrarsi totalmente sull’ottenere la prossima vendita non è redditizio a lungo termine come essere pazienti. Un inventario sano è composto sia da articoli che vendono rapidamente sia da quelli che vendono lentamente. Sulla maggior parte degli articoli, non mi dispiace aspettare che quei venditori coinvolti nella corsa verso il basso si esauriscano. Sì, potrebbero ottenere una vendita un po’ più veloce di me, ma io farò più soldi. Non mi dispiace pagare qualche centesimo di spazio di archiviazione al mese per ottenere il prezzo che voglio per quell’articolo.

Se noti che il prezzo di un articolo che vendi si abbassa drasticamente, non preoccuparti. Sii paziente e aspetta. I prezzi più bassi si esauriranno e puoi aspettare che il tuo articolo venga venduto al prezzo che desideri. So che essere paziente è difficile, ma se ci pensate, vieni effettivamente pagato per essere paziente. Sì, a volte i prezzi non tornano come desideri, ma il più delle volte lo fanno. L’unica volta che abbasso drasticamente il mio prezzo è se ho più articoli che sarebbero soggetti a una tassa di archiviazione a lungo termine. A parte questo, di solito mi siedo sul mio prezzo e aspetto che arrivi il mio acquirente.

E tu? Quando decidi di abbassare i prezzi?

Vuoi iniziare subito?
Ho creato per te AMZStart, il manuale che ti svela le caratteristiche del prodotto perfetto.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.