Il Self Publishing è davvero un business a lungo termine su cui si può contare? Anche nel 2021?

Vediamo oggi di rispondere a questa domanda che sicuramente ti è sorta nella mente, soprattutto se è il tuo primo business online.

Come funziona il Kindle Publishing

Prima di rispondere, vediamo di capire di cosa stiamo parlando. Il Self Publishing è un business editoriale che puoi intraprendere da casa tua.

L’unico requisito è un computer con una connessione a Internet – e una buona dose di competenze, che puoi acquisire anche online – clicca qui per scoprire come.

Cosa andiamo a fare nel self publishing? Molto semplice: pubblichiamo dei libri su Amazon, che i lettori andranno a comprare portandoci del profitto.
Non saltare però a conclusioni affrettate: il self publishing richiede una pianificazione rigorosa e non ti puoi improvvisare. Tuttavia, l’opportunità è reale e i guadagni potenziali sono davvero importanti, quindi ne vale la pena.

Non si tratta di un giochino per guadagnare qualcosa su Internet: è un vero e proprio business che richiede studio, dedizione, pianificazione e azione. Quindi, con il self publishing non dovrai aspettarti di guadagnare domani.
Ci tengo infatti a precisare che il self publishing non ha nulla in comune con le tecniche di guadagno facile che vengono promosse in alcuni contesti – e che sono vere e proprie truffe.

Con il Kindle Publishing, il processo per lanciare un libro è il seguente:

  • Si identifica una nicchia di mercato dove c’è una forte domanda e una scarsa offerta
  • Si produce il libro che risponde alla domanda e che possa sconfiggere la concorrenza
  • Si lancia il libro prodotto con una corretta promozione

Perché ti spiego questo? Perché voglio farti capire che la procedura per lanciare un libro in self publishing è la stessa che useresti per lanciare un qualsiasi tipo di prodotto, in qualsiasi mercato.

Immagina di essere un imprenditore nel settore delle bibite.
Quale sarebbe la tua procedura per lanciare un nuovo prodotto?
Esattamente la stessa: identificare una forte domanda di mercato con poca offerta, produrre una bibita di qualità che risponde a questa domanda e fare un lancio del nuovo prodotto per farlo conoscere al pubblico.

Il Self Publishing è un business?

Se hai capito cosa volevo dirti sopra, la risposta è chiara: si, lo è.

E come ogni vero business, deve essere eseguito e trattato nel modo giusto e con la giusta mentalità.
Ma questo cosa centra con la stabilità del business in futuro? Se sei qui, è per capire se nel 2015, nel 2021 o negli anni a venire, il self publishing continuerà ad essere profittevole.

La risposta è: ovviamente, si. Non ci aspettiamo che l’umanità smetta di leggere libri.

Anzi, con l’avvento degli audiobook, il consumo di contenuti letterari è in forte aumento – gli audiolibri sono in crescita vertiginosa e sono un’opportunità che dovresti considerare, come abbiamo visto in questo articolo dedicato proprio agli audiobook su Amazon e Audible.

In futuro potrà cambiare il modo in cui le persone fruiscono dei libri, ma non cambierà la necessità di avere accesso a informazioni, il desiderio di voler apprendere, di intrattenersi, di ridere e di provare le emozioni che un libro è in grado di trasmettere.

Il business del self publishing esiste ormai da circa 10 anni, ed è sempre stato profittevole per chi lo esegue con la giusta mentalità e le giuste tecniche. Chi, invece, ne sottovaluta gli aspetti imprenditoriali e non pianifica il proprio operato in modo corretto, finirà per perdere soldi: lo stesso vale in qualsiasi tipo di attività in proprio in cui tu ti possa lanciare.

Il business dei libri, invece, esiste da migliaia di anni e non accenna a rallentare. Cambia la forma dei contenuti, passando da libri di testo scritto a audio o, in alcuni casi, anche video, ma questa è l’evoluzione del settore che si adatta al cambiamento dello stile di vita delle persone.

Come inizio a fare Self Publishing?

Ora che hai capito che il Kindle publishing è un business vero e proprio, non vorrei averti spaventato: è sì un business con rischi e opportunità, ma, rispetto ad un business tradizionale, richiede investimenti irrisori e ha potenzialità enormi.

Del resto, questo vale per tutti i business online: Internet amplifica la gamma di persone a cui ti rivolgi, e permette di comunicare con miliardi di persone in modo praticamente istantaneo. E’ normale, quindi, che le potenzialità siano infinitamente più grandi rispetto all’apertura di un negozio nella tua città.

Come dicevamo, comunque, si tratta di un business e devi aspettarti di investire qualcosa, soprattutto in formazione, per poter iniziare. Il mio consiglio è quello di partire con un corso: ho scritto un articolo per cui ho analizzato i corsi più famosi e spiego perchè quello di Book Academy è il migliore in assoluto.

Se, invece, vuoi approfondire l’argomento, compila il modulo qui sotto. Riceverai in omaggio KDStart, il mio manuale che ti spiega nel dettaglio come funziona il self publishing e quali sono gli step che devi seguire per lanciare un libro che venda.

>> Accedi a Book Academy, il miglior corso in Italia sul Self Publishing

Vuoi pubblicare subito?
Ho creato per te KDStart, il manuale che ti svela i tre passaggi per pubblicare il tuo primo libro.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.