Come tutto, anche il self publishing ha punti a favore e contro. Infatti, si tratta di un business dai molti risvolti positivi, ma non è assolutamente adatto a tutti.

A chi è adatto il Self Publishing?

Per farla breve, il Self Publishing è il modo migliore per iniziare a monetizzare online, se stai partendo da zero o quasi. Infatti, con il Self Publishing puoi investire pochi soldi e, a regime, anche poco tempo, e ottenere risultati economici di tutto rispetto (diverse migliaia di euro al mese sono praticamente la norma).

Infatti, se stai iniziando la tua carriera imprenditoriale, avrai bisogno di un business che ti permette di monetizzare velocemente, che sia facile da gestire, che ti possa portare una buona quantità di soldi e che non richieda competenze troppo avanzate.
L’obiettivo infatti non dovrebbe essere quello di fare del Self Publishing il tuo unico business, ma piuttosto di reinvestire questi guadagni, quasi passivi, in un altro sistema, un altra impresa, che possa a sua volta moltiplicarli per portarti ancora più in alto.

Quali sono gli svantaggi del Self Publishing?

Sembra tutto bello, ma allora perchè non è adatto a tutti?
Ci sono due tipi di persone a cui sconsiglio il Self Publishing.

Se sei già ricco…

Il primo è la persona che non ha bisogno di fare soldi, tanti e subito. Sembrerà strano, ma se hai già un business avviato che ti porta profitti tutti i mesi con poco sforzo, non ti consiglio di investire nel Self Publishing. Non sto scherzando: ci sono modi più profittevoli per guadagnare online, se sei disposto a investire cifre considerevoli (diciamo almeno qualche migliaio di euro al mese in promozione).

Perché dico questo? I soldi extra fanno sempre comodo, questo è certo, ma il Self Publishing ha un cap. Infatti, risulta sconveniente spingere il tuo business di Self Publishing oltre ad una certa soglia, che per molti è quella dei 10 mila dollari al mese, per un semplice motivo: nel Self Publishing non hai modo di fare leverage sui tuoi soldi, ma solo sul tuo lavoro.

Non fraintendiamoci, si tratta di un leverage estremamente potente quello del Self Publishing, perchè ogni libro pubblicato rimane lì, per sempre, e produce reddito. Ma non hai modo di investire i tuoi soldi per aumentare il tuo volume di business: devi metterti sempre tu, in prima persona, a fare la ricerca keyword, a gestire i tuoi assistenti ecc.

Su altri business, invece, puoi scalare molto più facilmente semplicemente aumentando il tuo budget pubblicitario: prova a pensare a chi vende un software, che si tratti di un programma o di un corso. Dopo aver creato il funnel di vendita, con un tempo di lavoro limitato, può portare un certo numero di persone dentro questo funnel investendo 100€ al giorno. Ma se vuole portare più persone, basta investire più soldi in promozione. E per portarne ancora di più, deve spendere ancora di più.

Questo può sembrare banale, ma non lo è: grazie a questa possibilità, se hai già tanti soldi da investire, puoi sfruttare i tuoi stessi soldi come leverage per moltiplicare i tuoi sforzi. Servono tanti soldi? Si. Ma il potenziale è altrettanto alto.
Se sei in questa situazione, il Self Publishing non fa per te.

O se sei pigro…

L’altro tipo di persona che non dovrebbe lanciarsi nel Self Publishing è chi si aspetta grandi risultati senza dare nulla in cambio. I risultati nel Self Publishing arrivano. Sono praticamente garantiti, se fai tutto nel modo giusto.

Ma non aspettarti di iniziare oggi, fare tutto come capita, senza nessuna istruzione o seguendo i formatori sbagliati, e di guadagnare tanto. Ovviamente non funzionerà.

Se non hai voglia di metterti a studiare il metodo corretto per svolgere questo lavoro e costruire il tuo business, o se non vuoi investire nella tua formazione, o ancora se, dopo aver studiato tutto, non ti metti d’impegno per applicare, non farai mai grosse cifre con il Self Publishing.

Se, invece, sei motivato, parti da zero e vuoi cambiare la tua vita, questo business è in assoluto il modo più semplice per iniziare.

>> Accedi subito al miglior corso di Self Publishing in Italia

Il Self Publishing richiede studio e dedizione.
E lo stesso vale per l’investimento: quale impresa credi di poter avviare con meno di 1.000€? Offline è praticamente impossibile. Online hai alcune opzioni, ma rischi di bruciare tutto in pochi giorni.

Il Self Publishing è praticamente l’unica opzione che ti da una aspettativa di profitto matematicamente sicura, se segui correttamente tutti i passaggi e pianifichi il tuo business nel modo giusto.

>> Accedi subito corso per avviare il tuo Business Online con meno di 1000€

Il Self Publishing non ha spese pubblicitarie e non ha costi fissi: investi quello che ti puoi permettere. E, il mio consiglio, è di reinvestire anche tutti i profitti, così da crescere velocemente.

Segui tutti i passaggi del corso, passo dopo passo, per avviare il tuo business. Vedrai i risultati già a partire dal primo libro!

>> Vai a colpo sicuro con il corso Step-by-Step sul Self Publishing

Vuoi pubblicare subito?
Ho creato per te KDStart, il manuale che ti svela i tre passaggi per pubblicare il tuo primo libro.
I tuoi dati saranno utilizzati per comunicazioni informative e commerciali. Nessun dato sarà condiviso con terze parti.